Montefeltro e Malatesta

Rocca_2


Il cortile d’onore della Rocca si presenta con un loggiato su due lati. Sul cortile si affacciano la rampa elicoidale, la loggia e le sale del piano terra e del piano nobile. La scala cosiddetta “a chiocciola” è stata magistralmente inserita dal Martini all’interno della torre malatestiana preesistente, per consentire il collegamento con il piano nobile superiore. Le sale del pianterreno erano destinate al corpo di guardia ed adibite a cucina e magazzini, mentre le stanze del piano superiore erano abitate dal signore del castello. In evidenza il basamento della Torre Malatestiana, struttura mattone faccia a vista inglobata armoniosamente nel complesso definitivo della Rocca ma ancora visibile dal Cortile.

La Torre prende il nome dai Malatesta Signori di Rimini contrapposti ai Montefeltro di Urbino.